IL NUOVO ALBUM “LITTLE WONDER”

Posted By Petra Magoni / News / Nessun commento

Petra Magoni e Ferruccio Spinetti

MUSICA NUDA

Il nuovo album “LITTLE WONDER” dal 31 marzo 2015

Petra Magoni e Ferruccio Spinetti pubblicano l’album “Little Wonder” in uscita per la Warner il 31 marzo in Italia e il 20 aprile in Francia.

A distanza di due anni dal precedente album, il duo Musica Nuda si presenta nuovamente sulla scena musicale internazionale con un nuovo progetto che pone un sigillo su una carriera lunga dodici anni e costellata di successi.

Il tour di presentazione parte con due anteprime nelle Marche, il 20 al Teatro della Fortuna di Fano (PU) e il 21 al Teatro Comunale di Porto S. Giorgio (FM), mentre la presentazione ufficiale del disco è il 31 marzo al Teatro dell’Elfo di Milano. Il tour prosegue il 2 aprile all’Auditorium Parco della Musica di Roma, l’11 al Teatro Comunale di Carpi (MO), il 12 al Teatro Toniolo di Mestre, il 14 al Teatro Biondo di Palermo, il 15 al Teatro Odeon di Catania, il 17 al Festival Jazz à Junas (Francia), il 21 e il 23 aprile al Lima Jazz Festival (Perù). Il tour continua il 7 maggio al Teatro Duse di Bologna, il 21 e 22 a Charleston (USA) e il 9 luglio al Varsavia Jazz Club in Polonia.

Il titolo è la sintesi di Musica Nuda, ovvero, una piccola meraviglia. Non è la presunzione che ci ha fatto scegliere questo titolo – dichiarano Petra e Ferruccio – bensì la riscoperta della nostra unicità con lo stesso l’entusiasmo che oggi, come all’inizio del nostro percorso artistico, contraddistingue quello che facciamo. “Little Wonder” è anche e soprattutto un regalo che abbiamo fatto a noi stessi.

“Little Wonder” nasce, infatti, come risposta naturale al desiderio di riappropriarsi di quella dimensione intima che è l’essenza del loro duo: Petra e Ferruccio, voce e contrabbasso.

Registrato sul palco del teatro di San Casciano (SI) il disco celebra il loro inossidabile connubio artistico, confermando all’ascolto la freschezza di sempre.

L’album si apre con “Is This Love“ in cui, per la prima volta, il duo si avvicina al reggae di Bob Marley, qui totalmente trasformato in un brano con walking bass; segue “Ain’t no sunshine” di Bill Withers, che nell’interpretazione di Petra e Ferruccio si veste di nuova luce.

Nelle undici tracce sono contenuti anche brani più recenti come “Practical Arrangement” di Sting, un “classico moderno” e fulgido esempio di pop sofisticato. Non mancano, come sempre, i riferimenti alla canzone d’autore italiana e straniera, quest’ultima degnamente rappresentata da “Al freddo al freddo” di Vladimir Vysotsky e da “Quand il est mort le poète” di Gilbert Bécaud. Tra le riletture di brani celebri della tradizione italiana spicca una versione inedita di “Stessa spiaggia, stesso mare” cantata in francese e intitolata “Tout S’Arrange Quand On S’Aime”, un divertissement che brilla per verve e personalità. Lo stesso accade con “Un vecchio errore” di Paolo Conte e con “Io sono metà”, brano originale del repertorio di Musica Nuda, qui reinterpretato in una versione decisamente diversa.

In “Sei forte papà”, Petra e Ferruccio scavano con tenerezza e ironia nei loro ricordi d’infanzia, mentre in ‘Far niente’ di Chico Buarque, ospitano Nicola Stilo alle chitarre e ai flauti, rileggendo un grande classico della canzone d’autore brasiliana. L’album si chiude con un’intensa versione de “La vie en rose” di Édith Piaf cui il duo restituisce, con la bellezza del cantato e la ricercatezza dell’arrangiamento, una seconda vita.

 

TRACKLIST

1 – Is This Love (B.Marley)

2 – Ain’t No Sunshine (B. Withers)

3 – Practical Arrangement (Sting)

4 - Quand Il Est Mort Le Poète (Becaud)

5 – Tout S’Arrange Quand On S’Aime (Mogol-Piero Soffici-Testo francese: André Salvet-Claude Carrère) Ed. Peer

6 – Al Freddo al Freddo (Kholoda) (Vladimir Vysotskij Semenovich-Sergio Secondiano Sacchi) Editore originale: © 1993,  Ala Bianca Group Srl

7 – Un vecchio errore (P. Conte)

8 – Io sono metà (Magoni – Spinetti – Pacifico)

9 – Sei forte papa’ (Stefano Jurgens-Bruno Zambrini)

10 – Far niente (Bom tempo) – (C.Buarque-Bardotti)

11 – La Vie En Rose (Édith Piaf – Louis Gugliemi)

 

LITTLE WONDER TOUR

Tour prodotto da Cose Di Musica

 

20/03 – Fano (PU), Teatro della Fortuna

21/03 – Porto S. Giorgio (FM), Teatro Comunale

31/03 – Milano, Teatro Dell’Elfo Puccini

02/04 – Roma, Auditorium Parco della Musica

11/04 – Carpi (MO), Teatro Comunale

12/04 – Mestre (VE), Teatro Toniolo

14/04 – Palermo, Teatro Biondo

15/04 – Catania, Teatro Odeon

17/04 – Le Vigan, Festival Jazz à Junas (Francia)

21/04 – Lima, Lima Jazz Festival (Perù)

23/04 – Lima, Teatro Pirandello (Perù)

06/05 – Torino – Club 10100

07/05 – Bologna, Teatro Duse

13/05 – Rocles, Festival Jazz dans le Bocage (Francia)

21/05 – Charleston (USA) Spoleto Festival – College of Charleston Cistern Yard

22/05 – Charleston (USA) Spoleto Festival – College of Charleston Cistern Yard

23/06 – Parigi – New Morning

24/06 – Lione, Musée du Confluent “Les Nuits de Fourviere”

25/06 –  Londra – TBA

27/06 – Cheverny, Festival Jazz (Francia)

04/07 – Varsavia, Jazz Club 12/14 (Polonia)

 

www.musicanuda.com

www.facebook.com/MusicaNuda

 

UFFICIO STAMPA

Gaito Ufficio Stampa e Promozione

Guido Gaito

329 0704981

06 80690539

 

Read More

PETRA MAGONI & ILARIA FANTIN

Posted By Petra Magoni / News / Nessun commento


COSA SONO LE NUVOLE?

21 feb 2015 – VO’ ON THE FOLKS – XX edizione
presso la SALA DELLA COMUNITA’ di Vo’ di Brendola – Comune di Brendola (VI)

Vai al sito
Petra Magoni, come si usa dire, non ha bisogno di grandi presentazioni: da anni in duo con Ferruccio Spinetti, storico contrabbassista degli Avion Travel, si esibisce sui più importanti palchi internazionali, ma tra le centinaia di concerti l‟anno della loro “Musica Nuda” riesce a dedicarsi anche al teatro e ad altri progetti paralleli, tra cui questo con la liutista vicentina Ilaria Fantin. Da più di un anno Petra e Ilaria sono in scena con il noto regista e attore Pippo Delbono nello spettacolo „Il Sangue‟, un viaggio intimo attraverso la storia di Edipo. E tra le varie repliche dello spettacolo, nelle sale italiane più belle, il duo si consolida e crea un repertorio che poi debutta a Quito, in Ecuador, con due sere di sold out e dei concerti entusiasmanti. Un viaggio che ripercorre la musica dall‟antico 1500 ai giorni nostri, riadattando per arciliuto e altri strumenti note che hanno fatto la storia e che, grazie alle abili corde di Petra, riescono a rinascere sotto una nuova luce. Classica, rock, popolare, folk, leggera, la musica si allontana dalle etichette e si libera dal tempo, interpretando note e parole che, anche a distanza di secoli, parlano ancora di noi, di oggi.

Read More

MUSICA NUDA in diretta su Radio Stereo 3

Posted By Petra Magoni / News / Nessun commento

Questa sera ore 21.00 concerto di MUSICA NUDA in diretta su Radio Stereo 3.
Radio 00 33 6 69 41 93 753 – cartelloneQuesta sera ore 21.00 concerto di MUSICA NUDA in diretta su Radio Stereo 3.
Radio 3 – cartelloneQuesta sera ore 21.00 concerto di MUSICA NUDA in diretta su Radio Stereo 3.
Radio 3 – cartellone

Read More

InventaRio at LATIN GRAMMY AWARDS

Posted By Petra Magoni / News / Nessun commento

InventaRio, gruppo composto da Ferruccio Spinetti,Giovanni Ceccarelli,Francesco Petreni e Dadi, è candidato ai LATIN GRAMMY AWARDS come miglior Album nella sezione Musica Popolare Brasiliana, col cd “InventaRio incontra IVAN LINS” !!!
Cd edito in Italia dalla EMI/BLUE NOTE nel 2012 ora UNIVERSAL ed in Brasile dalla Biscoito Fino.InventaRio, gruppo composto da Ferruccio Spinetti,Giovanni Ceccarelli,Francesco Petreni e Dadi, è candidato ai LATIN GRAMMY AWARDS come miglior Album nella sezione Musica Popolare Brasiliana, col cd “InventaRio incontra IVAN LINS” !!!
Cd edito in Italia dalla EMI/BLUE NOTE nel 2012 ora UNIVERSAL ed in Brasile dalla Biscoito Fino.InventaRio, gruppo composto da Ferruccio Spinetti,Giovanni Ceccarelli,Francesco Petreni e Dadi, è candidato ai LATIN GRAMMY AWARDS come miglior Album nella sezione Musica Popolare Brasiliana, col cd “InventaRio incontra IVAN LINS” !!!
Cd edito in Italia dalla EMI/BLUE NOTE nel 2012 ora UNIVERSAL ed in Brasile dalla Biscoito Fino.

Read More

European Jazz Festival in Korea

Posted By Petra Magoni / News / Nessun commento

Confermati i due concerti a Seoul (Corea del Sud)

Domenica 21 Settembre
SEOUL
Venue : European Jazz Festival / Kwanglim Art Center
Ore 7 pm
Tel +82 2 941 1150 (ufficio promoter)

—————————————

Martedì 23 Settembre
SEOUL
Venue: Formtec Works Hall
Ore 8 pm
Tel +82 2 941 1150 (ufficio promoter)

MUSICA NUDA non  partecipa all’European jazz festival Seoul 2014.
Siamo spiacenti di comunicare che a causa di insormontabili problemi burocratici indipendenti dalle nostre volontà e dovuti al mancato rilascio dei permessi d’ingresso obbligatori in Corea del Sud, MUSICA NUDA non potrà partecipare all’European jazz festival Seoul 2014.

Confermati i due concerti a Seoul (Corea del Sud)

Domenica 21 Settembre
SEOUL
Venue : European Jazz Festival / Kwanglim Art Center
Ore 7 pm
Tel +82 2 941 1150 (ufficio promoter)

—————————————

Martedì 23 Settembre
SEOUL
Venue: Formtec Works Hall
Ore 8 pm
Tel +82 2 941 1150 (ufficio promoter)

Read More

MASSIMO NUNZI and L’ORCHESTRA OPERAIA

Posted By Petra Magoni / News / 1 commento

Otricoli (TERNI) – VENERDI 5 SETTEMBRE
MASSIMO NUNZI e L’ORCHESTRA OPERAIA
SPECIAL GUEST Petra Magoni, Andrea Tofanelli

Piazza della Repubblica // h 21.30

L’Orchestra Operaia è la band più innovativa dell’anno.
Massimo Nunzi la fonda nel 2013 ma è nel Gennaio 2014 che decolla e sviluppa il repertorio di 25 artisti diversi in soli sei mesi. E’ un’ Orchestra cooperativa che dà spazio a giovani solisti e direttori d’orchestra. E’ già stata invitata nei maggiori Festival Italiani, da Roccella Jonica a Icastica di Arezzo fino al Roma Jazz Festival.
Si presenta nella sua formazione originale ed ospita la grandissima vocalist Petra Magoni, che è considerata una delle migliori voci europee e il trombettista Andrea Tofanelli, una delle dieci trombe più famose nel mondo, fra gli specialisti del sopracuto.Otricoli (TERNI) – VENERDI 5 SETTEMBRE
MASSIMO NUNZI e L’ORCHESTRA OPERAIA
SPECIAL GUEST Petra Magoni, Andrea Tofanelli

Piazza della Repubblica // h 21.30

L’Orchestra Operaia è la band più innovativa dell’anno.
Massimo Nunzi la fonda nel 2013 ma è nel Gennaio 2014 che decolla e sviluppa il repertorio di 25 artisti diversi in soli sei mesi. E’ un’ Orchestra cooperativa che dà spazio a giovani solisti e direttori d’orchestra. E’ già stata invitata nei maggiori Festival Italiani, da Roccella Jonica a Icastica di Arezzo fino al Roma Jazz Festival.
Si presenta nella sua formazione originale ed ospita la grandissima vocalist Petra Magoni, che è considerata una delle migliori voci europee e il trombettista Andrea Tofanelli, una delle dieci trombe più famose nel mondo, fra gli specialisti del sopracuto.Otricoli (TERNI) – VENERDI 5 SETTEMBRE
MASSIMO NUNZI e L’ORCHESTRA OPERAIA
SPECIAL GUEST Petra Magoni, Andrea Tofanelli

Piazza della Repubblica // h 21.30

L’Orchestra Operaia è la band più innovativa dell’anno.
Massimo Nunzi la fonda nel 2013 ma è nel Gennaio 2014 che decolla e sviluppa il repertorio di 25 artisti diversi in soli sei mesi. E’ un’ Orchestra cooperativa che dà spazio a giovani solisti e direttori d’orchestra. E’ già stata invitata nei maggiori Festival Italiani, da Roccella Jonica a Icastica di Arezzo fino al Roma Jazz Festival.
Si presenta nella sua formazione originale ed ospita la grandissima vocalist Petra Magoni, che è considerata una delle migliori voci europee e il trombettista Andrea Tofanelli, una delle dieci trombe più famose nel mondo, fra gli specialisti del sopracuto.

Read More

DUO BIZZARRO – PETRA MAGONI e ANDY FUMAGALLI

Posted By Petra Magoni / News / Nessun commento

DUO BIZZARRO
PETRA MAGONI voce ANDY FUMAGALLI voce e sax

ANDREA FONTANA batteria GIORGIO PACORIG pianoforte ALESSANDRO DE CRESCENZO chitarra MASSIMO PASUT basso

Il progetto della serata nasce dall’idea bizzarra di unire la bella voce di Petra Magoni con l’estro artistico di Andy Fumagalli, fondatore dei Blue- vertigo. Il duo accompagnato da musicisti di diversa estrazione esprime in modo originale cover di brani famosi inseriti nella storia della musica leggera.

GIOVEDÌ 31 LUGLIO 2014, ORE 21.00 Pordenone, Teatro Comunale Gi DUO BIZZARRO
PETRA MAGONI voce ANDY FUMAGALLI voce e sax

ANDREA FONTANA batteria GIORGIO PACORIG pianoforte ALESSANDRO DE CRESCENZO chitarra MASSIMO PASUT basso

Il progetto della serata nasce dall’idea bizzarra di unire la bella voce di Petra Magoni con l’estro artistico di Andy Fumagalli, fondatore dei Blue- vertigo. Il duo accompagnato da musicisti di diversa estrazione esprime in modo originale cover di brani famosi inseriti nella storia della musica leggera.

GIOVEDÌ 31 LUGLIO 2014, ORE 21.00 Pordenone, Teatro Comunale Gi DUO BIZZARRO
PETRA MAGONI voce ANDY FUMAGALLI voce e sax

ANDREA FONTANA batteria GIORGIO PACORIG pianoforte ALESSANDRO DE CRESCENZO chitarra MASSIMO PASUT basso

Il progetto della serata nasce dall’idea bizzarra di unire la bella voce di Petra Magoni con l’estro artistico di Andy Fumagalli, fondatore dei Blue- vertigo. Il duo accompagnato da musicisti di diversa estrazione esprime in modo originale cover di brani famosi inseriti nella storia della musica leggera.

GIOVEDÌ 31 LUGLIO 2014, ORE 21.00 Pordenone, Teatro Comunale Gi

Read More

In diretta su Radio 3

Posted By Petra Magoni / News / 1 commento

in diretta dal Parco della Musica, Roma

ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA
Stagione Sinfonica 2013 – 2014

Coro e orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra

Maestro del Coro Ciro Visco
direttore Wayne Marshall
tromba Fabrizio Bosso
voce Petra Magoni

Duke Ellington Prima parte
Sacred Concerts
– It’s freedom (Second Sacred Concert)
per Voce, Coro e Big Band
– Almighty God (Second Sacred Concert)
per Voce, Coro e Big Band
– Will you be there (Concert of Sacred Music)
per coro
– Ain’t but the one (Concert of Sacred Music)
per Voce, Coro e Big Band

Wynton Marsalis Seconda parte parte
Swing Symphony
– Medium. Primitive
– Charleston. Playful and urbane
– Ambling. Kansas City Swing
– Very fast Bebop
– Fugueisch
– Pastoral. Downhome
tromba Fabrizio Bosso

Read More

Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Posted By Petra Magoni / News / Nessun commento

SABATO 14 – LUNEDÌ 16 – MARTEDÌ 17 GIUGNO 2014
Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra
Wayne Marshall direttore
Fabrizio Bosso tromba
Petra Magoni voce
http://www.santacecilia.it/concerti_e_biglietti/schedaEvento.html?i=0000010046&d=20140614&o=18.00

 

A chiusura della stagione un concerto pieno di ritmo diretto da Wayne Marshall, un musicista versatile ed estroso recentemente nominato direttore principale della WDR Rundfunkorchester di Colonia, salito alla ribalta per le sue interpretazioni di Gershwin, Ellington e Bernstein, nonché di altri autori americani del XX secolo.
Tra i brani in programma, “Swing Symphony”, composta nel 2010 da Wynton Marsalis, è una composizione in cui il ritmo trascinante dello swing sposa una struttura classica eseguita da un’orchestra sinfonica. Il suo autore è una figura unica nel panorama mondiale: Premio Pulitzer per il jazz, nove Grammy Award, «Doctor of Music» alla Harvard University, Marsalis è per prima cosa un trombettista eclettico, un virtuoso capace di interpretare i pezzi più difficili del repertorio classico, ma anche un compositore e un direttore dotato di innegabile carisma, attualmente alla guida dell’Orchestra Jazz del Lincoln Center. Nella prima parte del concerto un altro caposaldo del repertorio jazz-sinfonico: i Sacred Concerts di Duke Ellington.SABATO 14 – LUNEDÌ 16 – MARTEDÌ 17 GIUGNO 2014
Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra
Wayne Marshall direttore
Fabrizio Bosso tromba
Petra Magoni voce
http://www.santacecilia.it/concerti_e_biglietti/schedaEvento.html?i=0000010046&d=20140614&o=18.00

 

A chiusura della stagione un concerto pieno di ritmo diretto da Wayne Marshall, un musicista versatile ed estroso recentemente nominato direttore principale della WDR Rundfunkorchester di Colonia, salito alla ribalta per le sue interpretazioni di Gershwin, Ellington e Bernstein, nonché di altri autori americani del XX secolo.
Tra i brani in programma, “Swing Symphony”, composta nel 2010 da Wynton Marsalis, è una composizione in cui il ritmo trascinante dello swing sposa una struttura classica eseguita da un’orchestra sinfonica. Il suo autore è una figura unica nel panorama mondiale: Premio Pulitzer per il jazz, nove Grammy Award, «Doctor of Music» alla Harvard University, Marsalis è per prima cosa un trombettista eclettico, un virtuoso capace di interpretare i pezzi più difficili del repertorio classico, ma anche un compositore e un direttore dotato di innegabile carisma, attualmente alla guida dell’Orchestra Jazz del Lincoln Center. Nella prima parte del concerto un altro caposaldo del repertorio jazz-sinfonico: i Sacred Concerts di Duke Ellington.SABATO 14 – LUNEDÌ 16 – MARTEDÌ 17 GIUGNO 2014
Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra
Wayne Marshall direttore
Fabrizio Bosso tromba
Petra Magoni voce
http://www.santacecilia.it/concerti_e_biglietti/schedaEvento.html?i=0000010046&d=20140614&o=18.00

 

A chiusura della stagione un concerto pieno di ritmo diretto da Wayne Marshall, un musicista versatile ed estroso recentemente nominato direttore principale della WDR Rundfunkorchester di Colonia, salito alla ribalta per le sue interpretazioni di Gershwin, Ellington e Bernstein, nonché di altri autori americani del XX secolo.
Tra i brani in programma, “Swing Symphony”, composta nel 2010 da Wynton Marsalis, è una composizione in cui il ritmo trascinante dello swing sposa una struttura classica eseguita da un’orchestra sinfonica. Il suo autore è una figura unica nel panorama mondiale: Premio Pulitzer per il jazz, nove Grammy Award, «Doctor of Music» alla Harvard University, Marsalis è per prima cosa un trombettista eclettico, un virtuoso capace di interpretare i pezzi più difficili del repertorio classico, ma anche un compositore e un direttore dotato di innegabile carisma, attualmente alla guida dell’Orchestra Jazz del Lincoln Center. Nella prima parte del concerto un altro caposaldo del repertorio jazz-sinfonico: i Sacred Concerts di Duke Ellington.

Read More

IL SANGUE

Posted By Petra Magoni / News / Nessun commento


Domani sera Pippo Delbono, Petra Magoni ed Ilaria Fantin a Lecco.

martedì 13 maggio, ore 21, al Teatro della Società, biglietti in vendita dal 9 maggio
Pippo Delbono & Petra Magoni
IL SANGUE
prima parte del progetto “Concerti sul cielo e la terra”
ideazione e regia di Pippo Delbono
con Pippo Delbono & Petra Magoni
e con Ilaria Fantin, musiche dal vivo

Da una parte un’immensa Petra Magoni che veste e spezza le note dentro vertigini, dall’altra Pippo Delbono che, quasi un cristo laico al centro del palco, pianta i chiodi della tragedia e li semina sulla storia personale che poi è la storia di tutti. Un racconto di compassione che parte da lontano e arriva fino al presente fatto di madri che ci hanno lasciato, di esuli, di lontananze, di addii e di vite vissute da un’altra parte, anche dalla parte selvaggia, come cantava Lou Reed. Ma il musicista americano, spesso evocato dallo stesso Delbono non è l’unico grande ad entrare in questo «concerto sul cielo e la terra». Il pubblico vede prendersi per mano Sofocle e Leonard Cohen, Sinead O’ Connor e Fabrizio De Andrè. L’anima salva, nel finale, è Bobò, attore-feticcio di Delbono, sordo, muto e per quarant’anni rinchiuso in un manicomio. La sua voce senza parole si intreccia alle note scalate da Petra Magoni. E, forse, meglio di qualsiasi altra cosa, ci fa capire che da qualche parte «deve esserci un modo di vivere senza dolore».


INGRESSO €. 10,00 ridotto (fino a 25 anni) €. 5,00

vendita biglietti » Vai alla biglietteria online
Online sul sito www.comune.lecco.it
da venerdì 9 maggio, dalle ore 12
Biglietteria
venerdì 9 maggio ore 10 – 14
lunedì 12 maggio ore 10 -12.30 / 14.30 – 17
Il giorno dello spettacolo dalle ore 20

Teatro della Società – Piazza Garibaldi 10
0341 271870/72 – 0341 367289 (biglietteria)
teatro@comune.lecco.it

Domani sera Pippo Delbono, Petra Magoni ed Ilaria Fantin a Lecco.

martedì 13 maggio, ore 21, al Teatro della Società, biglietti in vendita dal 9 maggio
Pippo Delbono & Petra Magoni
IL SANGUE
prima parte del progetto “Concerti sul cielo e la terra”
ideazione e regia di Pippo Delbono
con Pippo Delbono & Petra Magoni
e con Ilaria Fantin, musiche dal vivo

Da una parte un’immensa Petra Magoni che veste e spezza le note dentro vertigini, dall’altra Pippo Delbono che, quasi un cristo laico al centro del palco, pianta i chiodi della tragedia e li semina sulla storia personale che poi è la storia di tutti. Un racconto di compassione che parte da lontano e arriva fino al presente fatto di madri che ci hanno lasciato, di esuli, di lontananze, di addii e di vite vissute da un’altra parte, anche dalla parte selvaggia, come cantava Lou Reed. Ma il musicista americano, spesso evocato dallo stesso Delbono non è l’unico grande ad entrare in questo «concerto sul cielo e la terra». Il pubblico vede prendersi per mano Sofocle e Leonard Cohen, Sinead O’ Connor e Fabrizio De Andrè. L’anima salva, nel finale, è Bobò, attore-feticcio di Delbono, sordo, muto e per quarant’anni rinchiuso in un manicomio. La sua voce senza parole si intreccia alle note scalate da Petra Magoni. E, forse, meglio di qualsiasi altra cosa, ci fa capire che da qualche parte «deve esserci un modo di vivere senza dolore».


INGRESSO €. 10,00 ridotto (fino a 25 anni) €. 5,00

vendita biglietti » Vai alla biglietteria online
Online sul sito www.comune.lecco.it
da venerdì 9 maggio, dalle ore 12
Biglietteria
venerdì 9 maggio ore 10 – 14
lunedì 12 maggio ore 10 -12.30 / 14.30 – 17
Il giorno dello spettacolo dalle ore 20

Teatro della Società – Piazza Garibaldi 10
0341 271870/72 – 0341 367289 (biglietteria)
teatro@comune.lecco.it

Domani sera Pippo Delbono, Petra Magoni ed Ilaria Fantin a Lecco.

martedì 13 maggio, ore 21, al Teatro della Società, biglietti in vendita dal 9 maggio
Pippo Delbono & Petra Magoni
IL SANGUE
prima parte del progetto “Concerti sul cielo e la terra”
ideazione e regia di Pippo Delbono
con Pippo Delbono & Petra Magoni
e con Ilaria Fantin, musiche dal vivo

Da una parte un’immensa Petra Magoni che veste e spezza le note dentro vertigini, dall’altra Pippo Delbono che, quasi un cristo laico al centro del palco, pianta i chiodi della tragedia e li semina sulla storia personale che poi è la storia di tutti. Un racconto di compassione che parte da lontano e arriva fino al presente fatto di madri che ci hanno lasciato, di esuli, di lontananze, di addii e di vite vissute da un’altra parte, anche dalla parte selvaggia, come cantava Lou Reed. Ma il musicista americano, spesso evocato dallo stesso Delbono non è l’unico grande ad entrare in questo «concerto sul cielo e la terra». Il pubblico vede prendersi per mano Sofocle e Leonard Cohen, Sinead O’ Connor e Fabrizio De Andrè. L’anima salva, nel finale, è Bobò, attore-feticcio di Delbono, sordo, muto e per quarant’anni rinchiuso in un manicomio. La sua voce senza parole si intreccia alle note scalate da Petra Magoni. E, forse, meglio di qualsiasi altra cosa, ci fa capire che da qualche parte «deve esserci un modo di vivere senza dolore».


INGRESSO €. 10,00 ridotto (fino a 25 anni) €. 5,00

vendita biglietti » Vai alla biglietteria online
Online sul sito www.comune.lecco.it
da venerdì 9 maggio, dalle ore 12
Biglietteria
venerdì 9 maggio ore 10 – 14
lunedì 12 maggio ore 10 -12.30 / 14.30 – 17
Il giorno dello spettacolo dalle ore 20

Teatro della Società – Piazza Garibaldi 10
0341 271870/72 – 0341 367289 (biglietteria)
teatro@comune.lecco.it

Read More